Senza categoria

Condizionatori, come decifrare le funzioni

Il freddo morde o il caldo soffoca? Oggi non è più un problema con i condizionatori di ultima generazione che riportano il giusto grado di climatizzazione in casa o in ufficio. Dobbiamo dire grazie a questi utili apparecchi che donano il giusto comfort in ogni ambiente, domestico o lavorativo, contribuendo a ristabilire gli equilibri termici in casa e fuori. In commercio esistono svariati tipi di condizionatori, con funzioni e strutture che differiscono a seconda del modello, fra i migliori citiamo i modelli Argoclima che hanno il duplice vantaggio di essere dotati di ben 4 gradi di climatizzazione e di rientrare nella fascia più votata al risparmio energetico, la A++. In alternativa, si può optare per i condizionatori Samsung, altra valida alternativa, provvisti dell’innovativa tecnologia Smart Inverter ‘taglia-consumi’.  

Per quanto riguarda le funzioni dei migliori condizionatori non sempre è facile decifrarle sul telecomando, soprattutto da parte di chi non è avvezzo al digitale. Di solito, ogni funzione è segnalata da un simbolo, che ne descrive il ruolo. Ad esempio, la modalità pompa di calore è indicata da una gocciolina, che attivata tramite pressione del relativo tasto ridurrà il tasso di umido presente nella stanza senza interferire sul livello della temperatura. Un altro simbolo, fra i più diffusi sul display del condizionatore, è il fiocco di neve, che sta ad indicare il grado di raffreddamento da impostare. C’è poi l’opzione ‘Auto’, utilissima per pre-impostare il condizionatore anche a distanza, raggiungendo l’optimum in fatto di climatizzazione ambientale.

Il comando ‘Sleep’, segnalato dalla grafica raffigurante luna e stelle, è la funzione che mantiene costante la temperatura durante la notte, in modalità silenziosa, mentre le freccette (di solito due o tre) segnalano l’oscillazione delle alette dell’apparecchio per distribuire l’aria in tutte le direzioni. Dal tasto ‘Light’ posizionato sul frontalino del condizionatore si potranno monitorare i dati sulla temperatura ed altri comandi. Infine, si segnala una funzione riservata ai migliori modelli, il meccanismo Cold Plasma che sterilizza l’aria ed elimina i cattivi odori. Una volta presa dimestichezza con il condizionatore, si potrà ottenere il meglio da lui, riuscendo a ristabilire il giusto clima nell’ambiente domestico o di lavoro.