Senza categoria

Funghi riscaldanti, quali scaldano di più? Stufe a fungo elettriche e a gas a confronto

Detti anche riscaldatori da patio, i funghi riscaldanti da esterno funzionano come lampade termiche, essendo dotati di sorgenti luminose che irradiano calore collegate a diverse fonti di alimentazione, elettrica o a gas. Il ‘fungo’ elettrico funziona come una lampada riscaldante. Una lampadina che irradia un calore molto intenso è collegata a una sorgente di alimentazione, in questo caso la presa elettrica. La lampadina è racchiusa in un alloggiamento inossidabile, in alcuni casi protetta dal vetro. Alcuni modelli di stufa a fungo irradiano luce infrarossa e producono fino a 5000 Btu di calore in un raggio di poche decine di metri. Si ricorda che il Btu (British Termal Unit) è l’unità di misura usata per indicare il grado di riscaldamento (o refrigerazione) di un climatizzatore. Cos’è meglio, un ‘fungo’ elettrico o a gas?

Entrambi i generatori di calore presentano di fondo una comune praticità d’uso, poi ognuno ha i suoi pro e contro. Le stufe elettriche sono più sicure perché non alimentate da prodotti infiammabili, ma allo stesso tempo hanno il vincolo del cavo che impone la necessità di disporre di prese elettriche nelle vicinanze. I riscaldatori elettrici, inoltre, sono efficienti dal punto di vista energetico rientrando in classi ‘anti spreco’ e, pertanto, richiedono solo una piccola quantità di energia per produrre una confortevole quantità di calore. Se, però, si prendono i funghi a gas, ad esempio i riscaldatori a propano, hanno il vantaggio di produrre più calore e di essere trasportabili, facilmente collocabili in qualsiasi area delle pertinenze domestiche o dei luoghi di lavoro all’aperto.

Oggi, inoltre, anche i funghi a gas sono più sicuri grazie ai sensori di autospegnimento in caso di rischio incendio per anomalie funzionali e spostamenti o cadute della stufa per forti raffiche di vento. Alcuni riscaldatori a propano possono rivelarsi utili anche per scongelare tubi e motori di automobili. In generale, i riscaldatori a gas sono più pratici e, alla fin fine, costano come i riscaldatori elettrici. In pratica, a parità di prezzo producono più calore, un dettaglio non trascurabile da tenere a mente al momento dell’acquisto. Consigli d’acquisto per una scelta ponderata in questa pagina sui migliori  modelli di funghi riscaldanti.