Senza categoria

Meglio una fotocamera digitale o una analogica?

Quando abbiamo bisogno di acquistare una fotocamera la prima domanda che ci viene in mente è: meglio un modello analogico o uno digitale? Questi due tipi di macchina fotografica sono molto diversi tra loro, e presentano delle peculiarità quasi opposte. Ricordiamo che prima di scegliere dobbiamo tenere conto delle nostre esigenze, e di come intendiamo usare poi la fotocamera. Solo questo ci può aiutare veramente a fare un acquisto mirato e intelligente. Tuttavia ci sono delle considerazioni che è bene valutare, qualsiasi sia il nostro scopo. Vediamo quindi quali sono questi fattori da tenere a mente, che possono indirizzarci verso una fotocamera digitale o una analogica.

Al giorno d’oggi la fotografia digitale ha quasi del tutto sostituito quella analogica. Questo accade perché le esigenze sono molto cambiate, e optare per il digitale vuol dire avere un prodotto più veloce, con maggiore memoria e che prevede dei costi di mantenimento minimi.

Parlando proprio di memoria, ovvero della capacità della macchina di conservare e immagazzinare le immagini, le fotocamere digitali sono senza dubbio migliori. Possiamo infatti usare una scheda SD che funge da memoria esterna, nella quale possiamo caricare moltissime foto. Ciò significa che abbiamo la libertà di scattare centinaia di foto, e salvarle tutte su un drive molto capiente. Le fotocamere analogiche invece prevedono l’uso di rullini a pellicola, che hanno un numero limitato di foto (di solito massimo una trentina).

Anche a livello di facilità d’uso le digitali battono le fotocamere analogiche dieci a uno. Infatti grazie allo schermo LCD di cui sono dotate possiamo avere un’anteprima delle foto che andremo a scattare, e possiamo anche cancellare da subito gli scatti che invece non ci soddisfano. Le fotocamere analogiche invece ci faranno aspettare che il rullino sia sviluppato, prima di poter vedere che foto abbiamo fatto!

Inoltre possiamo collegare la fotocamera a un dispositivo come il PC o lo smartphone, per condividere subito i nostri scatti o provvedere a editare le foto con i vari programmi per fotografie che ci sono in circolazione.

Infine i costi sono davvero minimi, e sono relegati al solo acquisto della memoria esterna (la scheda SD).