Senza categoria

Tritacarne Tre Spade: migliori articoli del 2020, caratteristiche e prezzi

Nel mercato dei tritacarne manuali Tre Spade si piazza sul podio dei più venduti. I motivi del successo del brand va ricercato nella cura posta nel realizzare apparecchi resistenti e sicuri mediante l’impiego di un tipo di acciaio di qualità superiore atossico, che non rilascia sostanze potenzialmente nocive e non si ossida a contatto con l’acqua. Una caratteristica, quest’ultima, che ha il suo peso anche quando si tratta di lavare il tritacarne una volta usato, in modo semplice e rapido sotto il rubinetto senza correre il rischio di danneggiarlo. Per fissare lo strumento al banco di lavoro in cucina ci si può avvalere del morsetto da stringere per stabilizzarlo per poi procedere alla macinazione di ogni tipo di carne o altro ingredienti.

Per la loro robustezza e solidità i tritacarne Tre Spade sono consigliati a chi ne fa un uso anche quotidiano per ritrovarsi con ingredienti lavorati e trasformati in casa, sani e di provenienza certa. I modelli base sono dotati di una piastra con fori di 6 mm e sono dei piccoli capolavori di compattezza ed efficienza in acciaio inossidabile spazzolato con un design immutato negli anni, pulito ed essenziale. Non sono adatti a chi deve lavorare grosse  moli di materie prime, infatti per le dimensioni compatte questi apparecchi, in vendita online a 95 euro, si adattano alla lavorazione di quantità ridotte, mentre se si vuole un apparecchio più grande e versatile si può scegliere sempre della stessa casa il tritacarne manuale accessoriato di passaverdure e spremipomodoro, grattugia e ‘trita mandorle e pistacchi’.

Come gli altri, anche questi modelli di tritacarne sono certificati per l’idoneità al trattamento dei cibi senza rilascio di agenti tossici. In questo caso, a differenza del primo, si hanno più accessori e la possibilità di elaborare una quantità maggiore di alimenti. Si segnala la presenza, fra gli accessori, di utili imbuti da usare per produrre gli insaccati. Prezzi intorno ai 150 euro. Molto più di tritacarne, quindi, con possibilità di spremitura e trasformazione degli alimenti più svariati, anche frutta e verdura, per un utilizzo promiscuo in grado di dare soddisfazione a chi usa questi versatili apparecchi da cucina.